Mercoledì 8 video conferenza stampa con i dettagli della competizione organizzata da AC Palermo con il supporto dell’Automobile Club D’Italia valida per il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, il Campionato Italiano Assoluto Rally Auto Storiche, per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche di Regolarità e la Coppa rally di 8 Zona. Start venerdì da Piazza del Parlamento a Palermo, arrivo sabato sera al Duomo di Termini Imerese. Tra i nomi più attesi il leader tricolore Basso, il Campione in carica Crugnola, il siciliano Nucita. Per le storiche Riolo, Mannino, Fullone, Da Zanche,  Musti e Palmieri.

 Si scaldano i motori e la passione del caloroso pubblico siciliano per l’edizione numero 108 della Targa Florio, Terzo appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco in programma nel Palermitano dal 9 all’11 maggio 2024. La competizione organizzata da Automobile Club d’Italia e ACI Palermo vedrà tornare sulle strade del mito Targa Florio non solo i protagonisti del Campionato Italiano Rally per auto moderne ma anche le prestigiose vetture del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e quelle del Campionato Italiano Rally Auto Storiche Regolarità. I dettagli dello straordinario appuntamento siciliano saranno resi noti mercoledì 8 maggio nel corso di una conferenza stampa on line alle ore 12.00 a cui interverrà il Presidente dell’Automobile Club D’Italia Angelo Sticchi Damiani, il Commissario Straordinario dell’AC Palermo Giovanni Pellegrino, il Presidente della Commissione Rally e Delegato/Fiduciario ACI Sport Daniele Settimo, i Sindaci dei comuni coinvolti dall’evento ed i rappresentanti dei partner pubblici e privati dell’edizione 2024. 

Massiccia la copertura mediatica dell’evento garantita con le dirette streaming su RAI Sport e ACI Sport TV, i servizi sui maggiori quotidiani nazionali e sui periodici di settore, oltre ai continui aggiornamenti sui canali social.

Un folto elenco iscritti con 73 protagonisti annunciati tra CIAR Sparco e CRZ, poi 70 equipaggi nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche e 35 vetture per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche di Regolarità. Ci sono tutti i protagonisti del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco con il leader Giandomenico Basso che su Toyota GR Yaris Rally2 ha vinto il recente Rally Regione Piemonte navigato da Lorenzo Granai; il romagnolo Simone Campedelli che con Tania Canton alle note sulla Skoda Fabia è attualmente 2° nella massima serie tricolore; il campione in carica Andrea Crugnola con Pietro Elia Ometto al suo fianco su Citroen C3, vincitori nel 2023 in Sicilia e nel 2024 primi al rally del Ciocco; il veneto Marco Signor su Skoda ed altra Citroen per il varesino Giacomo Scattolon. Riflettori puntati su Andrea Nucita, il talentuoso pilota di origini messinesi ora in forza allo Hyundai Rally Team Italia sulla i20N navigato da Mattia Cipriani. In mezzo ai tanti nomi che si contendono il tricolore anche il cefaludese Marco Runfola, immancabile alla Targa, 3° lo scorso anno con Corinne Federighi e quest’anno su Skoda Fabia RS affiancato Sergio Raccuia alle note. Tra i nomi più in vista del Campionato Italiano Rally Auto Storiche certamente i Campioni di 3° Raggruppamento Natale Mannino e Giacomo Giannone su Porsche 911 SC, altra Porsche 911 per un altro nome noto come Sergio Montalto che sarà navigato da Erose Di Prima.

Nel 2° Raggruppamento torna una forte coppia quella formata da Salvatore Totò Riolo e Maurizio Marin su Porsche 911 RS, insieme vincitori di due edizioni del CIAR oltre alla  terza vinta da Totò con Canova. Su Porsche anche il leader tricolore e 2° Raggruppamento Matteo Musti ed il palermitano Franco Granata, poi il valtellinese Lucio Da Zanche e Daniele De Luis sempre sulla 911 RS di Stoccarda. Allo start anche il poliedrico emiliano Giuliano Palmieri e la veneta Lucia Zambiasi su Porsche 911. In 4° Raggruppamento avrà modo di mettersi nuovamente in luce il collesanese Pierluigi Fullone al volante della BMW M3 con Alessandro Failla a fianco. Glorie del passato, di quell’epoca dell’epopea dei rally soprattutto in notturna con il Tricolore Regolarità Rally, svettano i nomi dell’appassionato e sempre incisivo Presidente ACI Angelo Sticchi Damiani su Fiat 124 Abarth e di Francesco Saverio Sticchi Damiani su Alfa Romeo GT 2000. Marco Gandino su Autobianchi A112 Abarth, Vittorio Catanzaro su Mazda 232 fF, la Lancia Delta HF4WD di Paolo Concari, la Porsche 944 Turbo del tedesco Andreas Christian Baumler.

La gara entrerà nel vivo già Giovedì 9 maggio quando gli equipaggi si ritroveranno nel Targa Florio Village allestito al porto di Termini Imerese, località che ospiterà anche i riordini. La direzione di gara, la segreteria e la sala stampa saranno invece ubicate all’Hotel Acacia Parco dei Leoni di Campofelice di Roccella. 

Il programma: Sul tratto di strada di 2,25 km ricavato nel tratto finale della classica prova “Scillato – Polizzi”, si disputeranno il venerdì mattina le “prove libere”, la “Qualifying Stage” e lo “Shakedown”. Lo stesso identico tratto di strada, sarà utilizzato per la ps.3 “La Generosa” che avrà anche validità di Power Stage.

Alle ore 15.00 di Venerdì 10 a Piazza Parlamento davanti a Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana è previsto lo Start di Gara e alle 17.20 dopo il primo riordino al Targa Florio Village affronteranno la prima prova “Targa” , che verrà ripetuta altre due volte il sabato, seguita dalla prova “Scillato”, una versione più corta della “Scillato – Polizzi” del sabato e quindi la prova “La Generosa” Power Stage che come detto è il tratto finale della “Scillato – Polizzi”, la medesima sulla quale già nel corso della mattinata si saranno disputate le prove libere – Qualifying Stage e Shakedown. 

Sabato oltre altri due passaggi sulla prova “Targa”, la Tabella Tempi e distanze prevede ancora due passaggi sulla prova “Scillato – Polizzi”, già percorsa il venerdì in diverse soluzioni e la nuova prova “Geraci – Castelbuono”. La 108^ Targa Florio prevede un totale di 103,41 km di prove cronometrate e circa 440 km compresi i trasferimenti. 
La cerimonia di premiazione avrà luogo a fine gara a partire dalle ore 18.30 in piazza Duomo a Termini Imerese. La Targa Florio sarà come sempre trasmessa in diretta televisiva su ACI Sport TV sul canale 228 di Sky e sui canali social di ACI Sport TV.