Grande presenza di pubblico e autorità alla cerimonia di partenza in Piazza Parlamento. In mattinata Giacomo Scattolon ha portato la sua Citroen C3 Rally2 davanti a tutti nella Qualifying Stage con una bella prestazione a Polizzi Generosa. Bene Signor e Avbelj. Partenza da Piazza Parlamento alle 15:00.

Palermo venerdì 10 maggio 2024 – A Palermo, in Piazza del Parlamento, sontuosa e partecipata la cerimonia di partenza della 108^ Targa Florio, l’evento organizzato dall’Automobile Club Palermo con il diretto supporto dell’Automobile Club d’Italia che ha richiamato in Sicilia oltre 170 equipaggi dall’Italia e dell’Europa alla luce delle tre validità tricolori con il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, Campionato Italiano Rally Auto Storiche, Campionato Italiano Rally di Regolarità e alla Coppa Rally di 8^ Zona.

A salutare il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Ing. Angelo Sticchi Damiani, in gara nella competizione di regolarità con una Fiat Abarth 124, è stato il Presidente della Commissione Rally ACI Sport e Delegato Fiduciario Regionale ACI Sport per la Sicilia Daniele Settimo. Presenti anche il Commissario Straordinario dell’Automobile Club Palermo Giovanni Pellegrino, il Direttore Generale di ACI Sport Marco Rogano ed a fare gli onori di casa e a mostrare l’affetto della città il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo Roberto Lagalla.

I primi a salire in pedana sono stati proprio i protagonisti del Campionato Italiano Rally di Regolarità con vetture di grande pregio, alcune meritevoli di essere esposte in un museo. A seguire gli alfieri del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco, della Coppa Rally di 8^ Zona e quindi del Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

In mattinata i concorrenti del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco hanno affrontato le prove libere e le qualifiche a Polizzi Generosa sulla spettacolare prova speciale ricavata sulla serpentina che sale verso il centro del paese e che oggi sarà teatro anche delle prime vere sfide cronometrate valide per la classifica dell’evento.

A primeggiare nella lista dei tempi è stato il vogherese Giacomo Scattolon, navigato da Gabriele Zanni, su Citroen C3 Rally2. L’alfiere Movisport ha tratto il miglior guizzo cronometrico in 1’30.224 arrogandosi la possibilità di scegliere per primo la posizione di partenza per la tappa di domani nel corso della cerimonia ufficiale svoltasi in Sala Stampa.

Alle sue spalle bene anche Marco Signor e Daniele Michi (Skoda Fabia RS) staccati di 3 decimi, con Bostjan Avbelj e Damijan Andrejka (Skoda Fabia RS) a 5 decimi. Tra i protagonisti della lotta per il titolo, Campedelli-Canton (Skoda Fabia RS) hanno chiuso con il quarto migliore riferimento, mentre Basso-Granai (Toyota GR Yaris Rally2) subito alle loro spalle. Fuori dai primi 10 Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto (Citroen C3 Rally2) rallentati da un problema patito già sulla prima curva. Resta da dire che la gara vera e propria partirà però tra poco, per disputare le prime tre prove speciali.

Tutti gli equipaggi affronteranno oggi le prime prove speciali. La regolarità sarà impegnata sulle prove “Targa, “Scillato”, “La Generosa” e “Geraci-Castelbuono”, mentre CIARS e CIRAS si sfideranno solo sulle prime tre, chiudendo la giornata su “La Generosa” che dalle 15:50 sarà trasmessa in diretta streaming su ACI Sport TV (Canale 228 SKY), su acisport.it/ciar e su facebook.com/cirally Dalle 18:10 anche RAI Sport (Canale 58 Digitale Terrestre) seguirà in diretta la PS3 per i concorrenti del CIARS.