Alla Targa Florio Classica 2023 partnership di prestigio
Molti i brand di spicco al fianco dell’evento organizzato da AC Palermo con il supporto diretto dell’Automobile Club D’Italia per ripercorrere la storia della corsa automobilistica più antica del mondo.
Palermo, 12 ottobre 2023. Sono diversi e tutti di prestigio i partner privati della Targa Florio Classica. L’evento organizzato da AC Palermo con il supporto diretto dell’Automobile Club d’Italia e di ACI Storico che ripercorre i fasti della corsa automobilistica più antica del mondo e guarda al futuro attraverso la migliore storia dell’automobilismo. L’evento è in corso in Sicilia, con quartier generale presso il Museo dei Motori del Sistema Museale dell’Università di Palermo. Coinvolte le provincie di Trapani e quella palermitana nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 ottobre.
“Stiamo continuando l’opera iniziata da Vincenzo Florio e lo facciamo con passione verso una storia di grande importanza – ha sottolineato Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia – Siamo responsabili di una storia importante. Il Marchio Targa Florio deve essere valorizzato nel giusto modo con eventi che vadano anche al di fuori della Sicilia per onorarne la blasonata storia. Brand italiani d’eccellenza internazionale come Sparco sono al nostro fianco in iniziative di grande spessore come la Targa, per una efficace comunione di intenti”-.
Niccolò Bellazzini, brand manager di Sparco, ha spiegato i motivi da cui scaturisce l’efficace partnership, all’indomani del successo nel mondiale F.1 costruttori al fianco della Red Bull.
“La Targa Florio è la corsa più antica del mondo e rappresenta un tassello importante della epopea dell’automobilismo sportivo, con una storia appassionante legata al sogno di un imprenditore che ne ha fatto un simbolo per la Sicilia, conosciuto in tutto il mondo. Sparco è una eccellenza italiana come lo è stata la Targa Florio, che ha guardato al futuro e allo sviluppo del territorio. Anche Sparco. Che taglia ora il traguardo dei 46 anni, guarda sempre al futuro per offrire al mercato prodotti sempre più performanti e sicuri, nel solco della tradizione. Quanto fatto da ACI e dal suo Presidente Sticchi Damiani è altrettanto lungimirante, perché offre alla Sicilia la possibilità di mantenere alto il valore di un asset come la Targa Florio, a beneficio di tutti. Come Sparco abbiamo sposato il progetto di rivalorizzazione del Marchio Targa Florio e delle Manifestazioni ad esso associate, con la creazione della linea di merchandising che verrà distribuita ai dealer di tutto il mondo, e che debutterà con la Targa Classica. Sparco da sempre associa il suo Marchio ai protagonisti come Red Bull, di questi giorni la conquista dei titoli Mondiali di Formula 1, ed ad eventi che rappresentano importanti iniziative sul territorio per prestigio e tradizione, e Targa Florio è sicuramente uno di questi. Contiamo nello sviluppo della gara e delle iniziative correlate che pensiamo porteranno nuovamente il Marchio Targa Florio molto in auge. Oggi si parla tanto di contaminazione, ed ogni occasione è utile per trarre spunti di miglioramento o raccogliere nuove idee per realizzare qualcosa di importante. Il percorso di sostenibilità ambientale con la linea Futura nasce dalla osservazione delle nostre lavorazioni e su cosa Sparco avrebbe potuto fare per l’ambiente, da anni abbiamo trasferito la nostra conoscenza sulle scarpe e sull’abbigliamento di sicurezza e da lavoro, addirittura abbiamo creato una scarpa in collaborazione con Red Bull. La stessa cosa abbiamo fatto con Martini ed i numeri ci danno ragione.

Contattaci
Invia tramite Whatsapp